Martedì 21 Novembre, 9:20
Utenti online: 1130
 
 

Courmayeur Monte Bianco

Courmayeur è situata all'estremità nord occidentale della Valle d'Aosta in una splendida conca a 1224 metri di altitudine, immediatamente ai piedi del gigantesco massiccio del Monte Bianco, fra abeti e larici, montagne e ghiacciai che la rendono incomparabile.
Abbastanza funzionali gli impianti di risalita del comprensori sciistico, che servono circa 96 chilometri di piste di discesa, a cui si affiancano circa 36 chilometri di piste per lo sci di fondo nella Val Ferret
La Valle del Monte Bianco è uno dei paradisi del fuori pista, sia a livello tecnico che panoramico, anche se la pratica di questo sport può essere pericolosa.  Si possono trovare itinerari di classe come la Vallée Blanche, il ghiacciaio del Toula e spettacolari discese in tutto il comprensorio.
Al cospetto del Monte Bianco  è in funzione l'impianto a fune che, per lo splendido scenario attraversato, è anche stato definito L'ottava meraviglia del mondo.


Courmayeur è la più famosa e antica stazione alpina italiana che vanta secoli di storia ed una celebrità a livello mondiale. In centro la via Roma, cuore palpitante della città, stretta e a tratti anche tortuosa, è il fulcro commerciale e mondano. Da visitare la Casa delle Guide, sede del Museo Duca degli Abruzzi, dove sono raccolti documenti, cimeli e materiali utilizzati dagli alpinisti che, con le loro imprese, hanno segnato la storia dell'alpinismo. Tra le frazioni di Courmayeur ricordiamo La Saxe, famosa per la sua sorgente di acque minerali; Dolonne, località in cui venne costruito uno tra i primi impianti di risalita della Valle d'Aosta; Entrèves che è alla testa della Valle, alla confluenza della Dora della Val Veny con la Dora della Val Ferret, nel cui centro abitato si può vedere un'antica casa-forte del 1391.

 

Oltre allo sci Courmayeur dà la possibilità di praticare altri sport, tra cui il golf, il tennis, le bocce, il tiro con l'arco e, nei mesi estivi di luglio e agosto, con la funivia si può accedere alla piscina al Plan Chécrouit, mentre con la seggiovia a quella alla Courba Dzeleuna. Inoltre sul Colle del Gigante e in Val Ferret vengono organizzate escursioni su slitte trainate da cani, sleeddog.

In Val Ferret è frequentata e apprezzata la riserva turistica regionale di pesca; celebre il campo da golf a 9 buche che offre passaggi davvero spettacolari.
Ricordiamo che il 15 di agosto di ogni anno si svolge la tradizionale e folcloristica Festa delle Guide, occasione in cui vengono anche effettuate spettacolari esibizioni da parte delle guide in servizio.