Domenica 19 Novembre, 9:54
Utenti online: 2308
 
 

Cervinia - Breuil

di Daniele L.
27 Dicembre 2013
Giudizio:
Visite: 1654
 

Oggi 27/12/2013 sono andato a sciare presso la stazione sciistica di Cervinia, sperando che la neve caduta nei giorni 25-26/12/2013 avesse permesso di aprire in maniera ottimale tutte le piste.
Ho deciso di fermarmi presso la funivia di Valtournenche, visto che è più vicina all'uscita dell'autostrada, e subito si è presentato il primo inconveniente: la funivia era chiusa per "problemi tecnici", orario di apertura ignoto.
Allora ho ripreso la macchina e mi sono diretto verso Cervinia, e nel mentre stavo comprando lo skipass la commessa mi ha riferito che c'era soltanto un impianto aperto, gli altri gli avrebbero FORSE aperti in seguito. Logicamente mi sono innervosito (è possibile che dopo due giorni di neve copiosa gli impianti siano praticamente TUTTI chiusi?!) però sono salito comunque.
Arrivato in cima il delirio: piste battute malissimo, già alle 9 si erano formate moltissime cunette e la neve smossa era un incubo, collegamenti tutti chiusi, gente ammassata sull'unico impianto aperto, gatti delle nevi ancora fermi dentro i loro "garage". Dopo due orette hanno aperto anche l'ovovia che sale ai "laghi cime bianche" però la discesa era comunque un delirio, anche quella battuta in maniera orrenda e piena di gente (è stato facile riempire tutte le piste, visto ce n'erano soltanto 3 aperte).
Conclusione: una bellissima giornata con un sole spettacolare rovinata da una disorganizzazione mai viste, 40 euro di skipass per percorrere soltanto 3 piste, nessun collegamento a Zermatt o Valtournenche, Il plateau rosa chiuso causa "vento".
Dopo molti tentativi di raggiungere la vetta (plateau rosa) senza riuscirci (causa vento, impianti rotti o impianti chiusi) ho definitivamente chiuso con Cervinia.





Torna alle Piste, Cervinia