Giovedì 23 Novembre, 17:34
Utenti online: 1636
 
 

Arabba Porta Vescovo

Il Comprensorio di Arabba gode di una felice posizione al confine tra Veneto e Trentino Alto Adige che ne fa un punto privilegiato per l'accesso al carosello sciistico del Dolomiti Superski, del Sella ronda e del Giro della grande guerra.
Da Arabba, tramite la cabinovia si arriva in pochi minuti a Porta Vescovo, da dove è possibile accedere ad alcune piste molto apprezzate dagli sciatori esperti, oppure è possibile accedere al passo Pordoi, o dirigersi verso il passo Padon per poi discendere a Malga Ciapela, per poi accedere alle funivie del Ghiacciaio della Marmolada.
Sull'altro versante il comprensorio si distende verso i Bec de Roces, per proseguire sul passo Campolongo fino ad arrivare al Pralongià.  Da qui ci si può collegare con tutta la Val Badia.


Arabba
La bianca Arabba è situata a sud-est dell’area dolomitica ed è attorniata dal massiccio del Sella, dal monte Civetta e dalla Marmolada.
Con 62 km. di piste perfettamente innevate, impianti veloci, moderni e confortevoli è nel cuore del Dolomiti Superski, punto di partenza per il Sella Ronda che collega i 4 principali passi dolomitici.
Fra gli intenditori è particolarmente apprezzata la zona sciistica di intorno a Portavescovo, la montagna di casa di Arabba alta 2500 metri.
D'inverno Arabba offre svariate attrattive, manifestazioni, feste, aprés ski, pista illuminata, pattinaggio, occasioni culturali