Mercoledì 21 Novembre, 7:00
Utenti online: 510
Andrea Bergamasco
Andrea Bergamasco
Freerider, Allenatore II Livello

TEST: Norr°na Tamok Gore-Tex Shell Jacket e Trollveggen Gore-Tex Light Pro Pants

TEST: Norr°na Tamok Gore-Tex Shell Jacket e Trollveggen Gore-Tex Light Pro Pants

Durante l'intera stagione invernale è stato testato un completo da Freeride della collezione di Norrøna comprendente la giacca modello Tamok Gore-Tex Shell Jacket LTD ed il pantalone modello Trollveggen Gore-Tex Light Pro Pants.

Il completo è stato testato da Dicembre 2016 ad Aprile 2017 ed è stato esposto a differenti condizioni climatiche come neve, pioggia, umido, freddo, vento, e caldo durante il periodo primaverile. Sia la giacca che il pantalone sono un guscio senza imbottitura in tessuto Gore-Tex e si presentano molto leggeri e robusti.
Una volta indossato il completo è molto confortevole e non crea fastidio in nessuna parte del corpo. Il materiale Gore-Tex impiegato ha un ottima impermeabilità e traspirabilità.

Sia la giacca che il pantalone Norrøna hanno un taglio davvero accattivante, un mix tra Freeski e sci alpinismo, in cui troviamo molte tasche utili e funzionali, con cuciture termosaldate e prese d'aria indispensabili durante il periodo primaverile, cappuccio e protezione anti taglio nei pantaloni.

Il completo è stato testato in condizioni di vento forte, pioggia e neve ed ha superato a pieni voti la prova lasciandomi asciutto e al caldo grazie ai materiali impiegati che si sono rivelati eccellenti in caso di vento forte e precipitazioni.

Un completo che non lascia passare l'acqua neanche se mettiamo il braccio sotto una fontana e ci protegge dal vento anche con raffiche molto forti, essendo solo un guscio dobbiamo avere altri strati sotto la giacca e una calzamaglia sotto i pantaloni, il tutto è completato da cerniere termosaldate, rinforzo antitaglio nei pantaloni e prese d'aria generose per le giornate più calde o per le ascese con le pelli, ciaspole e ramponi.

Sia la giacca che i pantaloni sono molto leggeri ma al tatto si nota subito la robustezza dei materiali, l'usura dei materiali dopo una stagione di sci è quasi trascurabile, fattore molto importante a livello di durabilità.   Una volta indossato il completo è piacevole e non crea fastidio in nessuna parte del corpo, il colore camo (mimetico) della giacca è la ciliegina sulla torta.

ę RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri di Andrea Bergamasco