Questo sito contribuisce alla audience de

Dopo un anno record, Intersport International guarda ai mercati emergenti

intersport Europe
Tecnica

Dopo un anno record, Intersport International guarda ai mercati emergenti

Intersport International Corporation (IIC) ha ufficialmente confermato il fatturato del 2012: un altro anno record per la rete di vendita al dettaglio che può contare su oltre 5 mila negozi, presenti in 40 paesi.  Le vendite al dettaglio sono aumentate a 10,2 miliardi, rispetto ai 9,9 miliardi di del 2011, senza includere le vendite generate dalla catena "The Athlete's Foot", acquisita alla fine dello scorso anno.

Intersport International è un marchio creato nel 1968, quando 10 società nazionali si riunirono con l'obbiettivo finale di creare una realtà internazionale che trattasse articoli sportivi in grado di massimizzare gli investimenti per la promozione, ottimizzare il processi di rifornimento, offrire ai clienti servizi di alto livello e ottentere la fiducia nei rivenditori.

Per l'anno in corso, IIC prevede vendite stabili sui livelli del 2012, a causa soprattutto di una contrazione della spesa dei consumatori finali causati dalla crisi in corso in Europa. Nel 2012 a trainare le vendite sono stati soprattutto la corsa e fitness, mentre il settore outdoor è rimasto stabile, dopo molti anni di forte crescita.  La categoria degli sport invernali ha registrato un sensibile incremento soprattutto a causa delle buoni condizioni di innevament e delle condizioni meteo favorevoi registrate nei mesi di gennaio, febbraio e dicembre.  In termini geografici, l'incremento è stato sostanzialmente alimentato da una forte crescita in Germania, Finlandia, Francia e la maggior parte dei paesi dell'Europa orientale.  

Le possibilità di crescita future, secondo i responsabili dell'azienda con sede centrale a Berna (CH), potrà essere ottenuto muovendosi verso nuovi mercati.  Intersport ha in programma alcuni investimenti in Marocco, dove apriranno tre punti vendita entro la fine dell'anno tramite una nuova joint venture finalizzata da Intersport España.  Nel mese di agosto IIC Intersport entrerà poi nel mercato cinese con tre negozi, mentre nella prima metà del 2014 si propone l'apertura di tre nuovi negozi in Bielorussia.    Entro la fine del 2012 il marchio Intersport potrà annoverare 5.419 punti vendita, oltre a circa 400 circa ottenuti tramite l'acquisizione di The Athlete's Foot.

2
Consensi sui social