Mercoledì 24 Luglio, 9:05
Utenti online: 463
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Redazione Sport

Una delegazione di cento persone per Milano-Cortina 2026: lunedì a Losanna anche i presidenti di Milan e Inter

Una delegazione di cento persone per Milano-Cortina 2026: lunedì a Losanna anche i presidenti di Milan e Inter

Si avvicina il verdetto per l'assegnazione dei Giochi: la volata con Stoccolma è già lanciata e l'Italia propone un bel mazzo di carte...

Lunedì 24 giugno, ore 18, Tech Convention Center di Losanna.

L'ora X si avvicina per Milano-Cortina 2026, attesa alla sessione del CIO per la presentazione finale del dossier, in programma alle ore 14.45 e nella quale ci sarà anche l'intervento del premier Giuseppe Conte (appuntamento alle ore 14 per Stoccolma). Si sussurra pure del possibile blitz del Ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ma quel che è certo saranno un centinaio le persone della delegazione italiana dirette in Svizzera.

Tra queste, oltre ai 18 campioni e plurimedagliati olimpici e paralimpici, anche i presidenti di Milan e Inter: decisamente importante la presenza delle due società calcistiche di riferimento della città milanese, con Paolo Scaroni e Steven Zhang che saranno quindi al fianco del presidente del Coni Giovanni Malagò e di tutti i suoi uomini.

La sensazione è che Milano-Cortina sia leggermente favorita, forte della qualità delle location di gara, del supporto governativo e anche della stessa popolazione, visto che gli italiani si sono espressi a favore dei Giochi con una maggioranza assoluta (83% in assoluto, l'87% solo a Milano). Anche se, nelle ultime ore che precederanno la decisione del CIO, le dinamiche politiche saranno determinanti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA