Venerdì 24 Marzo, 16:46
Utenti online: 1672
Francesco Paone
Francesco Paone

foto di Getty Images

Torna Schlierenzauer, si ferma Peter Prevc, infuria la lotta per la Coppa. Tantissima carne al fuoco a Wisla [Presentazione]

Torna Schlierenzauer, si ferma Peter Prevc, infuria la lotta per la Coppa. Tantissima carne al fuoco a Wisla [Presentazione]

Archiviata la Tournée dei 4 trampolini con un trionfo polacco, la Coppa del Mondo di salto con gli sci si appresta ad affrontare una lunga trasferta proprio in Polonia. Il primo dei due weekend andrà in scena a Wisła.

ATTUALITA’
Kamil Stoch ha arricchito ulteriormente il suo palmares imponendosi nella Vierschanzentournee, la cui 65^ edizione passerà alla storia sia per il successo del ventinovenne di Zakopane, sia per il problema all’attacco di Daniel-Andre Tande, sia per aver visto tre polacchi chiudere nelle prime quattro posizioni.

Il circuito riparte da Wisla con svariati temi d’interesse. In primis la lotta per la Sfera di cristallo, che vede tre atleti racchiusi nell’arco di 13 punti. Si tratta di Domen Prevc (646), Tande (637) e Stoch (633). Mancano ancora sedici competizioni al termine della stagione, pertanto vanno considerati ancora della partita anche gli austriaci Stefan Kraft (510) e Michael Hayböck (409), rallentati dai malanni, ma con tutte le carte in regola per provare a recuperare.

Di sicuro la Coppa del Mondo non andrà a chi l’ha vinta nella passata stagione. Peter Prevc ha infatti deciso di dare forfait per la tappa, dichiarando di avere la necessità di prendersi un pausa per “resettarsi” dopo le tante difficoltà generate dalle cadute di Ruka ed Engelberg.

In compenso ritroveremo dopo oltre un anno Gregor Schlierenzauer. Sarà interessante capire il livello del tirolese, reduce da una stagione sabbatica a cui ha fatto seguito un infortunio ai legamenti del ginocchio.

In tema di ritorni va segnalato anche quello decisamente meno prestigioso di Kaarel Nurmsalu. Comunque sia, trattasi di un saltatore estone che in passato è stato in grado di marcare punti in Coppa del Mondo (strappando anche un sesto posto).

Ci sarà anche l’Italia con Sebastian Colloredo e Davide Bresadola.

STORIA
A Wisła il primo trampolino artificiale, il cosiddetto Malinka, venne eretto già nel 1933, per poi venire ristrutturato nel 1954 e nel 1970.

Con il successo planetario dell’idolo locale Adam Małysz, è stato possibile investire fortemente nella disciplina e ambire all’organizzazione di eventi di carattere internazionale. 

Proprio in quest’ottica all’inizio del XXI secolo si è deciso di abbattere l’obsoleto impianto per costruirne uno decisamente più moderno e funzionale.

 I lavori, iniziati nel 2004, hanno subìto un forte ritardo a causa di una frana nell’estate 2006, venendo completati nel 2008, anno dell’inaugurazione del Skocznia Narciarska im. Adama Małysza (K120/HS134).

Il trampolino ha immediatamente ospitato gare di Continental Cup e di Summer Grand Prix, entrando nel giro della Coppa del Mondo nella stagione 2012-’13. Pertanto, sino a oggi, si sono tenute quattro competizioni valevoli per il massimo circuito.

Il dato curioso è rappresentato dal fatto che ancora nessun atleta sia riuscito a salire più di una volta sul podio.

Il 9 gennaio 2013 vinse Anders Bardal davanti a Richard Freitag e Rune Velta.

Il 16 gennaio 2014 si è imposto Andreas Wellinger con Kamil Stoch secondo e Michael Hayböck terzo.

Il 15 gennaio 2015 ha invece primeggiato Stefan Kraft precedendo Severin Freund e Peter Prevc.

Infine il 4 marzo 2016 ha trionfato Roman Koudelka su Kenneth Gangnes e Noriaki Kasai.

Vento permettendo in questo 2017 si disputeranno due competizioni individuali. Il doppio appuntamento era previsto anche lo scorso marzo, ma una delle due prove venne cancellata.


Il record ufficiale del trampolino appartiene a Stefan Kraft, atterrato a 139 metri (5 oltre l'Hs) nel 2013. Tuttavia non va dimenticato come nel 2014 Peter Prevc si sia spinto a 140,5 metri, appoggiando però le mani sulla neve, azione che non ha permesso di considerare la misura come nuovo primato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA