Sabato 19 Agosto, 13:02
Utenti online: 926
Francesco Paone
Francesco Paone

foto di Federazione ceca

Gabriela Koukalova e Ondrej Moravec campioni cechi di mountain bike biathlon

Gabriela Koukalova e Ondrej Moravec campioni cechi di mountain bike biathlon

Ieri a Jablonec nad Nisou è andato in scena l’ormai tradizionale campionato ceco di Mountain Bike Biathlon. Si tratta di una competizione in cui la parte di fondo viene svolta usando, appunto, le mountain bike anziché gli sci (o gli skiroll, visto il periodo). I vincitori sono stati gli stessi dello scorso anno.

In campo femminile le atlete si sono confrontate in una mass start sulla distanza dei 6 km e dei due poligoni. Gabriela Koukalova ha subito imposto il suo ritmo  tutte le avversarie, prendendo il comando delle operazioni. Tuttavia dopo il tiro a terra, dove ha commesso un errore, è stata raggiunta da Lea Johanidesova.

Gaby però ha proseguito con il suo passo e, dopo aver trovato lo zero in piedi, si è involata verso il successo. Dalle sue dichiarazioni pare che proprio lo standing shooting sia una delle componenti su cui sta lavorando maggiormente: “Ho cambiato il calciolo della carabina, l’obiettivo è quello di avere una posizione più compatta e quindi più stabile”.

Interpellata riguardo quanto fatto in primavera, la ventisettenne ceca ha spiegato di aver seguito un programma totalmente diverso rispetto al 2016: “L’anno scorso mi sono fermata completamente per 6 settimane e quando sono tornata ad allenarmi avevo dolori dappertutto. Quindi mi sono voluta evitare quella sofferenza, rimanendo decisamente più attiva sul piano fisico. In quest’ottica gareggiare in mountain bike è molto divertente, la off-season è così lunga…”

Va però rimarcato l’impressionante passo, almeno sulle due ruote, di Marketa Davidova. La ventenne ha concluso quarta, a un’incollatura dalla terza classificata Veronika Vitkova, nonostante abbia mancato la bellezza di 6 bersagli!

La prova maschile – disputatasi sulla distanza dei 9 km – invece è andata a Ondrej Moravec, che ha però dovuto lottare con un avversario a sorpresa. Infatti due terzi della competizione hanno visto le danze menate dal giovanissimo Jakub Stvrtecky. Il diciottenne ha sbagliato due volte in piedi, dovendo cedere il successo al ben più esperto connazionale, dal canto suo pulito in piazzola.

Moravec ha speso affermato che “Kuba (diminutivo di Jakub, ndr) ha realizzato una gara impressionante. Semplicemente nessuno era in grado di tenere il suo ritmo. Merito anche dell’incoscienza del teenager, io non vado più in mountain bike in quel modo! Preferisco prendermi meno rischi. Almeno il poligono si è rivelato decisivo, e lì sono riuscito a fare la differenza”.  Il podio è stato completato dall’altro veterano Michal Slesingr.

JABLONEC NAD NISOU
CAMPIONATO CECO MOUNTAIN BIKE/BIATHLON

6 KM MASS START FEMMINILE
1. KOUKALOVA Gabriela (1+0) 19'56"5
2. JOHANIDESOVA Lea (0+0) a 29”9
3. VITKOVA Veronika (2+1) a 1'14"0
4. DAVIDOVA Marketa (2+4) a 1’25”5
5. TEPLA Eliska (1+3) a 1’36”7
6. HORKA Ludmila (2+5) a 1'40"9
7. SUCHA Petra (1+1) a 2’08”8
8. JISLOVA Jessica (1+3) a 2'17"9

9 KM MASS START MASCHILE
1. MORAVEC Ondrej (1+0) 31'46"6
2. STVRTECKY Jakub (0+2) a 4”4
3. SLESINGR Michal (1+1) a 29"6
4. BURIAN Jan (2+0) a 37"5
5. KRISTEJN Lukas (1+2) a 1'02"4
6. ZEMLICKA Milan (2+1) a 1'04"5
7. HOSEK Ondrej (1+1) a 1’54”6
8. KARLIK Mikulas (1+2) a 2’00”6

© RIPRODUZIONE RISERVATA