Venerdì 28 Aprile, 23:46
Utenti online: 1339

Gigantone del Palų, Pista Nana della Valmalenco

Gigantone del Palų, Pista Nana della Valmalenco

La Pista nera Nana non è che l'inizio del bellissimo Gigantone dell'Alpe Palù che si tiene ogni fine stagione nel comprensorio ai piedi del Bernina.  Anche in questa stagione la gara sarà organizzata dalla Scuola sci & snowboard Valmalenco ed è prevista per sabato 8 Aprile.

Per accedere al tracciato partendo da Chiesa Valmalenco si parte con la funivia Snow Eagle, inconfondibile con la sua stazza che consente a ben 160 persone di salire in quota contemporaneamente.   All'arrivo della funivia ci attende una breve discesa con gli sci verso la partenza della veloce seggiovia quadriposto di Cima Motta, che ci porta a 2336 m. di altitudine.   Da qui parte la Pista Nera intitolata al grande campione Matteo Nana, a cui Chiesa Valmalenco diede i natali nel 1974 e che fu uno dei punti di forza della nazionale azzurra negli anni novanta.

La pista inizia lungo la discesa che segue la linea di salita della seggiovia.  Il primo tratto ha pendenza lieve con un restringimento che diventa impegnativo solo in caso di forte affluenza di sciatori principianti.

Poco dopo la pista passa sotto il tracciato della seggiovia, lasciandola sulla destra, e in corrispondenza di questro tratto inizia la parte più ripida e bella della pista.  Il tracciato è abbastanza ampio, si può quindi scegliere di scendere agevolmente anche in caso di elevata affluenza sulle piste.

Dopo questo primo muro la pista prosegue con un traverso verso sinistra  che ci porta ad un nuovo tratto di pista a pendenza sostenuta che dà accesso alla Piana del Palù, dove ci sono alcuni ristoranti e dove i frequentatori del comprensorio amano fermarsi a prendere il sole, sentire la musica o semplicemente fare due chiacchere.

Il tracciato del gigantone del Palù qui abbandona la pista nera Nana per accede alla pista rossa che arriva fino alla frazione San Giuseppe, a 1500 metri di altitudine.   Si tratta di una pista varia che dopo una tratto a debole pendenza scende verso valle con più decisione, immersa in mezzo agli alberi e con alcuni curvoni che, se affrontati in velocità regalano delle grandi emozioni, in particolare nel tratto conclusivo costeggiato dalle caratteristiche baite.

Il gigantone dalle 101 porte dell'Alpe Palù è una gara amatoriale di sci per tutti, grandi e piccini, atleti e appassionati, che, per tradizione è una grande festa “aperta a tutti”.   La novità di quest'anno sarà la possibilità di gareggiare in coppia (lui e lei) e c'è da aspettarsi una grande festa di fine stagione condita con la migliore tradizione delle specialità valtellinesi!

Š RIPRODUZIONE RISERVATA