Sabato 5 Settembre, 14:16
Utenti online: 826
Rino Galeno
Rino Galeno

foto di A. Bonorino

Sciare a Maggio. Appuntamento al ghiacciaio dello Stubai

Panorama all'arrivo della cabinovia degli impianti

Maggio è uno dei mesi migliori per lo sci di Primavera allo Stubai.  Sembra una barzelletta, invece alla chiusura della maggior parte dei comprensori, nella valle dello Stubai, poco oltre il confine del Brennero, questo è il momento più bello della stagione. Grazie alla presenza del più grande ghiacciaio sciabile dell'Austria, infatti, qui si scia fino a giugno. A Maggio, grazie alle alte quote, la neve si mantiene in ottime condizioni e le giornate sono lunghe, le temperature miti, il sole abbronza più che al mare.

Il ghiacciaio dello Stubai offre 110 chilometri di piste da quota 3333 a 1750 metri. In questo mese di maggio ancora molto nevoso quasi tutte le piste sono aperte, inclusa la lunga discesa della Wildgrube. I numerosi rifugi sulle piste hanno tutti ampie terrazze ideali per chi vuole tornare a casa con un'abbronzaura invidiabile, la neve primaverile, il famoso 'firn' è un invito allo sci.  
Nel pomeriggio la maggior parte dei visitatori dello Stubai possono dedicarsi a fare una corsetta o un giro in bici sui pascoli fioriti della valle.  Oppure per un giro a Innsbruck, raggiungibile da Neustift, il paese più grande della valle, in tram. 

E per chi volesse visitare la valle durante l'estate segnaliamo che dal 26 al 29 luglio sarà possibile partecipare a un corso di tre giorni molto particolare. Si praticherà Yoga nei pressi della cascata Grawa, su una piattaforma panoramica a 3000 m sospesa tra rocce e ghiacci eterni e nei boschi e pascoli della valle. Lo stage sarà guidato da Sherry Kranabitter, canadese e guida di montagna che per amore si è trasferita nella Valle di Stubai, e da Gotthard Obholzer, uno scultore che nel suo laboratorio ha installato uno studio di Yoga a Neustift.

info: Tourismusverband Stubai Tirol www.stubai.at